Alimentazione
Come non ingrassare in vacanza | 6 consigli

dieta_in_vacanza_litelife

Evitare di ingrassare durante le vacanze? Molti di voi penseranno che sia impossibile ed è ormai diventato l’incubo peggiore al rientro alla routine quotidiana.
Eppure non è così, perché bastano alcuni semplici accorgimenti per non sentirsi troppo in colpa nel fatidico mese di settembre ed evitare di iniziare diete ferree o tour de force in palestra.

Si tratta di consigli che sono adatti ad ogni tipo di vacanza, non solo quella prettamente estiva, ma anche per tutte quelle festività durante le quali generalmente si tende ad esagerare con le proporzioni dei pasti. Chi di voi a Natale o a Pasqua, per non parlare di Capodanno, non si è lasciato andare un po’ troppo, trovandosi a fare i conti con qualche chilo in più?

Ecco, dunque, i nostri consigli per non ingrassare in vacanza. In ogni caso, una volta tornati a casa potete sempre rivolgervi ai nostri esperti nutrizionisti e dietologi per una consulenza sul regime alimentare più adatto al vostro stile di vita.

Pianificare i pasti

Se possibile, buttate giù un piano di quelli che saranno i vostri pasti della giornata, tra colazione, pranzo, cena e spuntini. Evitate di saltarne uno, o addirittura di più, per non alterare eccessivamente il metabolismo e aumentare la sensazione di fame.

No agli spuntini fuori pasto

Avete pranzato o cenato e avete ancora fame o solamente “voglia di qualcosa di buono”? Nonostante l’importanza degli spuntini, dovete resistere alla tentazione di mangiare snack calorici, come patatine, dolciumi ricchi di zucchero e cibi simili. Da evitare assolutamente, soprattutto se fuori pasto. Piuttosto preferite delle insalate e verdure ricche d’acqua e, ricordate, i condimenti possono essere ancora più calorici dello snack!

Bere molto

Un ottimo modo per evitare di mangiare più del dovuto è anche bere molta acqua. Non solo perché temporaneamente placa i morsi della fame, ma anche perché idrata l’organismo. Inoltre, nel caso abbiate bevuto qualche drink in più, l’acqua aiuta a smaltire più velocemente l’alcool.
Ricordate che potete bere anche frullati, centrifugati e spremute, che sono ricchi di vitamine, ma fatelo senza aggiungere zucchero.
Evitate, infine, le bibite gassate anche se light.

Non esagerare al ristorante o in pizzeria

Se durante la vacanza mangiate spesso al ristorante, chiedete al cameriere porzioni medie e non troppo grandi e con poco condimento. Se possibile, chiedete di condire autonomamente il piatto, così da regolarvi con le quantità.
Se c’è un buffet, servitevi una sola volta.
Se, invece, preferite la pizzeria, ordinate pizze semplici come la margherita, la marinara o una margherita con rucola e non fate aggiungere olio a crudo a fine cottura. Inoltre, eliminate il bordo.

Fare attività fisica

Certo, una delle ultime cose a cui pensate in vacanza o durante le feste è quella di andare in palestra. Ma esistono altri modi, anche più divertenti, di fare attività. Potreste ad esempio noleggiare una bicicletta oppure fare footing sulla spiaggia (o semplicemente lunghe passeggiate). Potete anche partecipare ai balli tipici della località o aderire alle attività più movimentate organizzate dagli animatori di un villaggio turistico.

Limitare gli alcolici

Le sere d’estate, ma anche le festività in famiglia, sono occasione per bere aperitivi e drink. Ricordate, però, che gli alcolici non sono solo calorici, ma contengono anche molte quantità di zucchero. Non fanno dunque, non eccedere e concedersi un drink solo ogni tanto.